Calendario

<<  Ottobre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Login



mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi383
mod_vvisit_counterQuesta settimana1088
mod_vvisit_counterQuesto mese9185
mod_vvisit_counterDi sempre1726252

We have: 2 guests online


 

Da diversi anni Semeion Teatro collabora con scuole e biblioteche proponendo laboratori teatrali e creativi. Si realizzano anche progetti su tematiche specifiche, concordate con la scuola o in collaborazione con gli insegnanti.

 

PERCORSI TEATRALI

 

LABORATORI CREATIVI E DI RICICLO

 

LABORATORI NATALIZI

 

 

 

PERCORSI TEATRALI:

I laboratori vengono adeguati a seconda della fascia di età dei gruppi classe. Sono disponibili, a richiesta, i progetti con il programma dettagliato e numero di incontri a seconda delle fasce di età.

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

GIOCHI DI LUCI ED OMBRE:

Laboratorio alla scoperta del Teatro delle Ombre

Il laboratorio si propone di avvicinare i partecipanti alla scoperta dell'ombra non intesa come "zona oscura", "assenza di luce", ma come impalpabile strumento per raccontare.Il Teatro delle Ombre si sviluppa ed articola attraverso esperienze legate sia al segno grafico che all'ottica.Si propone un percorso che, partendo dalla scoperta sensoriale del buio e successivamente della propria ombra e dell'ombra di ciò che ci circonda, prosegue attraverso il gioco delle modificazioni possibili: cambio di dimensione, messa a fuoco, sdoppiamento, sovrapposizione. Ultima fase del lavoro è la sperimentazione e la definizione di un'ombra altro da sé: la siluette .

I materiali costruiti verranno animati su differenti schermi, che ci permetteranno di sperimentare sagome opache (ombre in bianco e nero), sagome trasparenti (ombre colorate), fondi e ombre corporee. L’obiettivo finale è la realizzazione di una storia animata attraverso le diverse tecniche di teatro d’ombre sperimentate.

 

TEATRO PER GIOCO

Laboratorio teatrale

Questo laboratorio si propone come primo approccio al lavoro teatrale, una prima scoperta di che cos’è il teatro e del come lo si fa. Il percorso che proponiamo utilizza le tecniche del teatro come gioco e mira ad insegnare ai bambini ad esprimersi con fantasia, immaginazione e creatività attraverso la fusione di diversi linguaggi: l'uso del corpo, della voce e del movimento, in relazione con gli altri. Mettersi in gioco in un percorso teatrale aiuta il bambino nella scoperta della propria sfera emotiva; confrontarsi attraverso il teatro all’interno di un gruppo diventa un momento di crescita e di conoscenza. Non bisogna infatti dimenticare che la creazione drammatica ha affinità profonde con la prima attività conoscitiva del bambino, appunto il gioco, e, proprio come il gioco, essa è un’attività totale, un atteggiamento attivo nei confronti del mondo, un itinerario di ricerca e scoperta.

 

 

 

 

LABORATORI CREATIVI E DI RICICLO:

I laboratori vengono adeguati a seconda della fascia di età dei gruppi classe. Sono disponibili, a richiesta, i progetti con il programma dettagliato e numero di incontri a seconda delle fasce di età.

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

CARTA – MANI - FORBICI.

Laboratorio per la costruzione e l’animazione di burattini in carta e cartone.

Le mani sono uno degli strumenti più raffinati e versatili del corpo umano. Con esse possiamo sentire, scrivere, costruire e, “vestendole” opportunamente, raccontare storie. Usando la fantasia e pochi ritagli di carta e cartone, le nostre mani possono trasformarsi in personaggi, interpretare racconti, inventare situazioni e buffe gag. Questo laboratorio si propone di insegnare attraverso l’uso di materiali poveri e la realizzazione di burattini, per dar libero sfogo alle mille storie racchiuse nelle nostre mani.

 

 

 

GLI OGGETTI PARLANTI

Laboratorio per la costruzione di burattini attraverso oggetti riciclati.

Gli oggetti di ogni giorno racchiudono al loro interno mille storie, che aspettano solo di essere raccontate. Liberando la fantasia, giocando con loro, immaginando possiamo dar loro una voce, un’ anima, un vissuto e renderli personaggi di favolose avventure. Questo laboratorio si propone di valorizzare gli oggetti che comunemente vengono considerati rifiuti, riutilizzandoli e trasformandoli in divertenti burattini con i quali liberare fantasie e inventare storie.

 

 

 

RICICLARTE

Laboratorio per l’esplorazione delle correnti artistiche contemporanee.

Un percorso creativo che educa al riciclo e al riutilizzo, perché ciò che spesso consideriamo “rifiuto” può essere recuperato e avere una nuova vita utilizzando semplicemente la nostra fantasia e creatività. Partendo quindi da una grande varietà di materiali di riciclo e di vecchi oggetti ormai inutilizzati, i bambini realizzeranno ritratti, autoritratti e paesaggi ispirandosi all’opera di grandi artisti contemporanei.

 

 

LA FABBRICA DELLA CARTA

Laboratorio per la realizzazione di fogli di carta riciclata.

La Carta è uno dei materiali più usati al mondo, ma l’utilizzo che se ne fa è spesso irriguardoso nei confronti dell’ambiente.

Partendo da fogli di carta usati, ritagli e vecchi giornali, seguiremo le fasi della lavorazione: il macero, l’impasto e la colorazione per creare un nuovo foglio di carta.

Un percorso creativo che educa al riciclo e al riutilizzo della carta.

 

 

BIDON BAND

Laboratorio per la costruzione di strumenti musicali con i rifiuti.

Il laboratorio prevede in una prima fase alcuni giochi sonori con materiali diversi, comunemente considerati rifiuti (quali carta da giornale, sacchetti e bottiglie di plastica, cartone…), durante i quali i bambini scopriranno le sonorità nascoste in essi. Si realizzeranno successivamente degli originali strumenti musicali con i materiali di riciclo precedentemente sperimentati. I bambini conosceranno non solo i numerosi suoni nascosti all’interno di molti dei nostri rifiuti ma soprattutto la possibilità, con fantasia e creatività, di trasformare queste loro sonorità in un vero e proprio ritmo armonico.

 

 

LABORATORI NATALIZI:

I laboratori vengono adeguati a seconda della fascia di età dei partecipanti. Sono disponibili, a richiesta, i progetti con il programma dettagliato.

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

LABORATORIO CREATIVO “RUDOLPH LA RENNA”

In Lapponia viveva, tanto tanto tempo fa, una famiglia di renne: mamma, papà e cinque cuccioli. Il più piccolo di tutti si chiamava Rudolph. Ed era una renna parecchio strana, o meglio, il suo naso era parecchio strano….. Le renne, tutte le renne, hanno il naso nero e piccolino, Rudolph invece aveva il naso rosso e grosso, e credetemi, si illuminava…..”

Il laboratorio prevede, attraverso le tecniche del teatro di narrazione e del teatro di figura, il racconto della storia di Rudolph la Renna e del suo incontro con Babbo Natale. Terminato il racconto, i bambini verranno guidati alla realizzazione di un burattino in carta raffigurante la piccola renna dal grosso naso.

 

LABORATORIO CREATIVO “ARRIVA BABBO NATALE”

Tanto tempo fa, quando Babbo Natale passava per i camini, poteva anche capitare di vederlo. C’è chi se lo ricorda ancora. Poi però quasi tutti i camini sparirono e i tetti si riempirono di antenne della televisione…Un bel guaio per Babbo Natale consegnare i regali…”

Il laboratorio prevede, attraverso le tecniche del teatro di narrazione e del teatro di figura, il racconto di una divertente storia che ha per protagonista Babbo Natale. Terminato il racconto, i bambini verranno guidati alla realizzazione di un Babbo Natale e dei suoi aiutanti, il folletto e la renna, da appendere all’albero.